La comunita’ Nigeriana che vive in Abruzzo ,il giorno 1′ Novembre organizza una manifestazione pacifica di solidarieta’ a causa degli ultimi eventi accaduti in Nigeria a Piazza Sacro Cuore dalle 15 alle 17.

Tale manifestazione avra’ come slogan”End Sars”,”Contro la corruzione, per un buon governo,e contro ogni tipo di violenza”. La protesta dei giovani in Nigeria si allarga dopo aver denunciato le proteste sui civili da parte del Sars e la corruzione dilagante,ora chiedono le dimissioni del Pesidente Muhammadu Buhari.

A Lagos i soldati hanno aperto il fuoco sui manifestanti, a Lekki sono state uccise due persone. In tutto lo stato di Lagos e’ stato imposto un coprifuoco di 24 ore. Su Instagram Obianuju Catherine Udeh,nota come dj Switch,si interrompe la diretta ed intorno a lei si sentono i proiettili.


Amnesty conta che il massacro di Lekky di Martedi’ sera lascia a terra 12 vittime civili ed attiva l’attenzione internazionale su quello che sta accadendo . La Nigeria ,paese piu’ popoloso dell’Africa,parliamo di 200 milioni di abitanti, da Ottobre e’ scenario di manifestazioni pacifiche dove ragazzi giovanissimi vogliono l’abolizione immediata della Sars,una forza armata che ha derubato,ricattato,torturato ed ucciso decine di nigeriani.

Ed e’ per questo che la comunita’ nigeriana di Pescara organizza questa manifestazione di solidarieta’ per sensibilizzare l’ opinione pubblica chiedendo al governo italiano d’intervenire.

Siete tutti e tutte invitate a partecipare. (BLP)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu